mdbrain

mdbrain

mdbrain è una soluzione precisa, veloce e sempre efficiente per il neuroimaging quantitativo, basata interamente sull'intelligenza artificiale. I campi di applicazione variano dall’analisi volumetrica del cervello alla definizione di lesioni della materia bianca. Il sistema usa una combinazione di diversi metodi di Deep Learning per ricavare dati sempre più precisi dalle immagini di risonanza magnetica. L’integrazione di mdbrain nel local IT system dei nostri clienti non offre soltanto una seconda opinione oggettiva e attendibile, ma garantisce anche la migliore protezione dati, la più sicura e affidabile possibile. mdbrain è un dispositivo a marchio CE.

Vantaggi

icon preciso

preciso

Grazie alle più recenti tecnologie Deep Learning
icon semplice

semplice

Viene installato nel corso della giornata ed è facile da usare.
icon veloce

veloce

Il report è pronto prima che il paziente lasci lo scanner.
icon efficiente

efficiente

Migliora la qualità dei report permettendo di risparmiare tempo prezioso.
icon sicuro

sicuro

Mantiene i dati del paziente protetti.
icon affidabile

affidabile

Un secondo parere oggettivo sempre a portata di mano.

Video-Tutorials

Analisi volumetrica

Basandosi su sequenze native 3D-T1 come MPRAGE, mdbrain analizza automaticamente diverse regioni cerebrali, dall’intero cervello fino all’ippocampo o al mesencefalo. Sfruttando un database normativo di più di duecento individui di età compresa tra i 18 e i 92 anni, mdbrain ricava valori basati su età, sesso e volume intracranico. Alle variazioni riscontrate rispetto ai valori di base vengono assegnati due codici di colore diverso (2SD=giallo e 4SD=rosso). È possibile calcolare anche la volumetria longitudinale, scoprendo così processi degenerativi prima che raggiungano lo stadio patologico.
mdbrain – Rapporto volumetria - pagina 1

mdbrain – Rapporto volumetria - pagina 1

Detailed Report  
mdbrain – Rapporto volumetria - pagina 2

mdbrain – Rapporto volumetria - pagina 2

Detailed Report  
mdbrain – Rapporto volumetria - Definizione dei valori normali e patologici

mdbrain – Rapporto volumetria - Definizione dei valori normali e patologici

Detailed Report  

Lesioni della materia bianca

Basandosi su sequenze T1- e T2-FLAIR, mdbrain seziona automaticamente le lesioni della materia bianca e le individua in regioni MS specifiche e non specifiche, secondo i criteri MAGNIMS. Nuove lesioni in progressivo ampliamento vengono calcolate separatamente. Le immagini delle lesioni sono disponibili nei PACS o in un visore 3D dedicato dove è possibile lasciare annotazioni sui livelli delle singole lesioni.
mdbrain – Dinamica e distribuzione delle lesioni

mdbrain – Dinamica e distribuzione delle lesioni

Detailed Report  
mdbrain - Esempio 1 di sovrapposizione delle lesioni nel PACS.

mdbrain - Esempio 1 di sovrapposizione delle lesioni nel PACS.

mdbrain - Esempio 2 di sovrapposizione delle lesioni nel PACS.

mdbrain - Esempio 2 di sovrapposizione delle lesioni nel PACS.

Rilevamento aneurismi

Basandosi su sequenze TOF, mdbrain individua automaticamente gli aneurismi. Vengono quantificati anche i progressi graduali.
mdbrain - Repporto aneurisma

mdbrain - Repporto aneurisma

Detailed Report  
mdbrain - Aneurisma #1 nel PACS

mdbrain - Aneurisma #1 nel PACS

mdbrain - Aneurisma #2 nel PACS

mdbrain - Aneurisma #2 nel PACS

Rilevamento e definizione tumori

Basandosi su sequenze native T1, Gd+-T1, T2 e T2-FLAIR, mdbrain rileva e identifica automaticamente i tumori cerebrali. Le parti solide del tumore vengono distinte dall’edema e i progressi monitorati gradualmente.
mdbrain - Rapporto tumore

mdbrain - Rapporto tumore

Detailed Report  
mdbrain - Tumor #1 im PACS

mdbrain - Tumor #1 im PACS

mdbrain - Tumor #2 im PACS

mdbrain - Tumor #2 im PACS

Workflow Integration

413814 Report già generati

mdbrain – preciso, veloce e efficiente

FAQ

Il tempo di analisi e della stesura del report è compreso generalmente tra i 5 e i 15 minuti (il tempo di attesa può variare a seconda della potenza del proprio computer). Pertanto, è possibile discutere dei risultati con il proprio paziente nel corso dello stesso appuntamento.

No! mdbrain è un sistema chiuso completamente integrato nel tuo local PACS e funziona unicamente nel tuo local IT-System. Nessun dato lascia il sistema, che garantisce sempre la massima protezione dati. Non c’è bisogno di rendere anonimi i dati del paziente né di ricorrere a pseudonimi.

mdbrain è stato progettato in modo che i dati del paziente non escano mai dal tuo local IT-System. Tutte le procedure avvengono sulla postazione di lavoro. Per questo motivo, mdbrain garantisce la massima protezione dati.

mdbrain viene installato sul posto: è un software che deve essere integrato nel tuo local PACS. Un server LINUX (anche virtuale) con Intel-i7-CPU (4 core), 16 GB RAM e 500GB HDD è sufficiente a garantire un processo veloce ed efficiente. L’analisi può essere accelerata significativamente tramite l’utilizzo di una scheda grafica. Il nostro team di supporto può fornirti specifiche più dettagliate e garantisce una corretta installazione sul tuo posto di lavoro.

mdbrain, dalla versione 1.0 alle successive, è un prodotto medico a marchio CE e può pertanto essere usato quotidianamente per la diagnostica nelle cliniche all’interno dell’Unione Europea. I criteri di rimborso possono variare da nazione a nazione.

mdbrain viene fornito come Software as a Service (SaaS). Questo significa che non devi acquistare il software, ma pagarlo a seconda dell’uso mentre benefici regolarmente del prodotto aggiornato. Il costo per analisi dipende dall’utilizzo mensile e parte da 5€. Ogni tipo di supporto durante e dopo l’installazione è incluso e non verrà fatturato separatamente. Siamo più che felici di offrirti un prodotto che rispecchi su misura le tue esigenze di lavoro. In più, ti offriamo l’opzione di testare gratuitamente mdbrain per 30 giorni.

mdbrain può processare quasi tutti idati DICOM generati da sistemi di risonanza Siemens, Philips, GE o Toshiba con un’intensità di campo magnetico di 1.5 o 3T. Sebbene mdbrain possa lavorare in un ampio raggio di sequenze e di parametri circa la qualità dell’immagine, raccomandiamo le seguenti specifiche per conseguire risultati ottimali: - per la volumetria cerebrale: 3D-T1-MPRAGE-Sequence con una risoluzione in-plane di almeno 1.0 mm x 1.0 mm - per la definizione delle lesioni: 3D-T2-FLAIR con una risoluzione in-plane di almeno 1.0 mm x 1.0 mm.
Sottoscrivi la Newsletter